canticoassisi

Canticoassisi

La prima edizione di “CANTICO – Assisi Choral Fest” sarà dedicata in modo particolare alla coralità giovanile, che troverà spazio fin dalla giornata inaugurale, 23 novembre, con una tavola rotonda sullo specifico tema ed una serie di concerti dedicati ai cori scolastici, prima del Concerto Inaugurale che chiuderà la giornata.

Il programma complessivo si articolerà quindi in una pluralità di proposte concertistiche che verranno presentate in alcuni dei luoghi più significativi di Assisi e che comprenderanno i generi più diversi, dal sacro al profano, dal rinascimentale al contemporaneo, dal gregoriano al vocal pop.

“Cantico” si concluderà la sera di domenica 26 novembre, nella Basilica Superiore di San Francesco, con il Concerto Finale, dove un unico grande coro (formato da un numero significativo fra i cori partecipanti al Festival), che abbraccerà l’intero perimetro interno della Basilica, intonerà il “Cantico delle Creature” nella prima e più nota versione corale scritta da Padre Domenico Stella nel 1925.

Canticoassisi

Programma

Leggi Tutto

programma eurochoclate 2017

Programma Eurochoclate 2017

Il primo giorno dell’Eurochocolate a Perugia è fissato per il 13 ottobre. La rassegna si concluderà il giorno 22. Dieci giorni ininterrotti di eventi e spettacoli, che avranno al centro esclusivamente il cioccolato, declinato in ogni sua arte. Non sono previsti biglietti, dunque parlare di prezzi per la visita non ha senso, a patto che non acquistiate direttamente il gustoso cioccolato in esposizione nella città umbra. Come da tradizione, l’Eurochocolate si svolge lungo le vie principali di Perugia. Tra queste citiamo Piazza IV Novembre, Piazza Italia, Corso Vannucci, Via Mazzini, Piazza della Repubblica, Terrazza del mercato coperto e Via Fani.

Quest’anno sono oltre 130 le aziende che prenderanno parte all’Eurocholate. Un traguardo significativo, che permette di comprendere appieno quello che è il valore di una manifestazione che da anni rappresenta uno degli appuntamenti più importanti di un’intera stagione per il capoluogo della regione Umbria. Per una partecipazione ancora migliore, il consiglio degli organizzatori è di acquistare la Chococard. Attraverso la sua acquisizione si ha accesso a numerose degustazioni gratuite, sconti su eventuali acquisti, omaggi e agevolazioni. I possessori della Chococard potranno inoltre partecipare all’estrazione di interessanti premi. Potete acquistarla direttamente a Perugia, presso gli stand appositi (ChocoCard Point).

programma eurochoclate 2017
programma eurochoclate 2017
programma eurochoclate 2017

Leggi Tutto

Festival dei Primi Piatti

Primi d’Italia è il primo ed unico Festival Nazionale dei Primi Piatti.

Pasta, riso, zuppe, gnocchi, polenta ma anche i prodotti agroalimentari indispensabili per la creazione di un gustoso primo, sono i protagonisti della maratona culinaria più appetitosa d’Italia.

Una manifestazione che veste a festa l’intero centro storico di Foligno, promuovendo a tutto tondo la cultura del primo piatto in tavola.

Quattro giorni all’insegna di degustazioni continuative, lezioni di cucina, dimostrazioni di grandi Chef, produzioni alimentari di qualità, ma anche momenti di spettacolo e di intrattenimento.

Un universo di degustazioni continuative e di cultura alimentare, dove tutte le vie portano al gusto.

festival primi d'italia

A Foligno dal 28 settembre al 1 ottobre 2017

villasantatecla.it

info@villasantatecla.it

 

festival primi d'italia
festival primi d'italia

Leggi Tutto

Universo Assisi – Festival in Secret Places

Universo Assisi – Festival in Secret Places è un Festival delle arti contemporanee (musica, teatro, danza, poesia, letteratura, filosofia, cinema d’animazione e architettura), che si trasformano in veri e propri attivatori di luoghi “segreti” e inconsueti della città di Assisi e del suo sorprendente territorio.

I LUOGHI – Il Mortaro  del Parco  del Monte Subasio, così come la Piazzetta  di Chiesa Nuova, il sagrato della Cattedrale di San Rufino, FAI-Bosco di San Francesco, la Rocca Maggiore – Giardino degli Incanti e tanti altri ancora, diventano contenitori e palcoscenici naturali delle performance del festival.

Così il festival nelle parole del direttore artistico Joseph Grima: col festival UniversoAssisi, per quattro giorni Assisi diventa un arcipelago di eventi, concerti, dibattiti e performance che attivano i luoghi più splendidi e sorprendenti del suo territorio. Dalla vetta del Monte Subasio ai giardini segreti del suo centro, artisti, musicisti, architetti, poeti e filosofi convergono sulla città per dar vita ad un festival multidisciplinare, che anima la straordinaria varietà di luoghi storici e naturalistici che la città vanta. UniversoAssisi è un festival annuale per cittadini e visitatori che riscopre la lunga tradizione di ispirazione artistica e letteraria Assisi, rimarcando il suo ruolo di protagonista assoluto nel circuito culturale internazionale, non solo per il suo passato, ma anche per il presente e futuro.

Al direttore artistico si affianca un team di coordinamento composto da: Sezione Poesia Letteratura Paolo Ansideri e Enrico Sciamanna (Oicos – Riflessioni), Lorenzio Chiuchiu (Accademia Lingua Italiana – Assisi); Sezione Teatro Fulvia Angeletti (Piccolo Teatro degli Instabili); Sezione Spettacoli Lucia Fiumi e Gianluca Liberali (Musica Eventi d’Autore).

La MUSICA, una delle grandi protagoniste del festival, coniuga anche artisti internazionali e concerti pensati appositamente per UniversoAssisi. Come per    il concerto Beatitude di Vladimir Martynov, maestro indiscusso del minimalismo sacro, accompagnato dall’ Ensemble Assisi Suono  Sacro.

L’Ensemble assisiano incontra la musica di Martynov in un viaggio musicale attraverso alcuni dei brani di maggior spessore e prestigio del grande compositore russo. Oltre ad alcune pagine di Beatitudes – uno dei più noti momenti musicali de La grande bellezza di Sorrentino – riarrangiato per l’occasione, in programma un vero e proprio excursus lungo alcune delle più interessanti pagine di quel Minimalismo Sacro che è oggi la più interessante corrente di musica e spiritualità (22 luglio sagrato della cattedrale di San Rufino).

www.universoassisi.it

Universo Assisi - Festival in secret places

Leggi Tutto

calendimaggio assisi 2017

Calendimaggio Assisi 2017

Calendimaggio – Le Origini

Le origini del Calendimaggio si perdono nel tempo, si riallacciano, a consuetudini pagane che celebravano con riti diversi ma tutti improntati alla gioia, il ritorno della primavera e quindi il rinnovarsi del ciclo della vita. Erano manifestazioni nate dal sentimento dell’antico popolo degli Umbri. Lo spirito con cui si conformava la festa della primavera era un inno all’amore e alla ritrovata gioia di vivere dopo le giornate aspre e fredde dell’inverno. Si ballava, si beveva il vino dell’annata precedente dopo il dovuto periodo di riposo, si cantava. Erano autentici resti poetici quelli che venivano recitati per rendere omaggio alla stagione dei fiori.

Le cronache antiche e gli stessi documenti che riguardano la vita di S.Francesco attestano che nella sua giovinezza il santo eccelleva nella composizione di poesie da ballo e di canti.

È fuori dubbio che in questo periodo l’influenza provenzale e francese era determinante, soprattutto nella musica, ma è interessante notare che tali composizioni venivano chiamate “canzoni di maggio” e proprio all’inizio di questo mese eseguite da brigate di giovani che si spostavano in vari rioni della città.

Le antiche cronache ci informano che Assisi, agli inizi del ‘300, raggiunse il massimo splendore; lo confermano l’estensione della mura cittadine, i castelli in suo possesso, la magnificenzia delle sue chiese, la presenza dei più grandi maestri pittori tra cui Giotto, Cimabue, Simone Martini, i fratelli Lorenzetti ecc… È più o meno di questo periodo anche la divisione della città, d’altronde non unico esempio in Italia in “Parte de Sotto” e “Parte de Sopra” facenti capo rispettivamente alle famiglie rivali dei Fiumi e dei Nepis: prendono così forma gli odi e le ambizioni delle famiglie, dei partiti politici di guelfi e ghibellini.

A nulla valgono i provvedimenti dei magistrati, le censure degli ecclesiastici, l’esilio dei capi. Alternativamente, appoggiandosi anche a valenti capitani di altre città una Parte sopraffà l’altra, ma per breve tempo perché lo spirito dei cittadini e delle famiglie dei vinti cerca ed ottiene immediatamente la vendetta.

Il primo scontro cruento di cui si ha notizia, secondo A. Fortini, risale al 14 Novembre 1376. La Parte de Sotto al grido di “ammazza! ammazza!” sorprende nel sonno gli avversari; ma è questo solo un anello di una lunga catena.

Durante questi periodi di lotte civili però si mantiene sempre viva la consuetudine di celebrare la festa di primavera che appunto prende il nome di Calendimaggio. Rivivono i canti e le musiche, le serenate sotto i balconi delle ragazze sostituiscono il fragore delle armi nei vari punti della città, si elegge il Re della festa. Questa usanza si protrae per secoli.

La partecipazione popolare è viva. I cittadini per queste notti interrompono l’abitudini di rientrare a casa al suono della campana che annuncia le due ore dopo l’Ave Maria e restano nelle piazze e nelle vie ad ascoltare i menestrelli.

Nel 1954 la festa assume, con l’entusiasmo di tutta la cittadinanza, la suggestiva forma che fino ad oggi conserva. Fra le due “Parti” della città ritorna la sfida: questa volta non cruenta. Le due fazioni danno vita ad una contesa che rievoca i tempi di Calendimaggio. La partecipazione popolare è così intensa che per tre giorni la città rivive in ogni sua dimensione quell’atmosfera che l’aveva caratterizzata nei secoli.

Il sito ufficiale

Calendimaggio Assisi 2017

  • Programma

Leggi Tutto

Weinachten Assisi

Presepi Natale Umbria

Saranno circa duecento gli espositori, provenienti da vari parti d’Italia e da varie associazioni, presenti alla Mostra che si svolgerà a di Città di Castello dal 3 dicembre 2016 al 8 gennaio 2107 nella cripta della Cattedrale.

Come di consueto saranno gli artisti napoletani i principali protagonisti della Mostra che presenteranno una sessantina di opere, assieme a cinquanta presepi umbri, una ventina di opere di artisti di Città di Castello e venti opere dei più grandi presepisti italiani. Particolarità di questa edizione della mostra, un’ampia sezione di presepi dedicata al tema della Natività attraverso usi e tradizioni dei paesi partecipanti ai giochi olimpici di Rio de Janeiro, curata dall’Associazione “Presepi del Mondo”. Quattro opere dedicate al tema della Misericordia, nell’anno giubilare, verranno esposte da artisti di Città di Castello. Nella città si snoderà, inoltre, un itinerario con la visita ai presepi nelle chiese del centro storico e alla Mostra degli Antichi Mestieri in miniatura e presepi della Collezione Silvio Bambini.

Parallelamente alla mostra si svolgeranno iniziative tese alla valorizzazione delle eccellenze agroalimentari della nostra Regione con aziende che presenteranno i prodotti tipici a tutti i visitatori, sia nel giorno dell’inaugurazione, che negli altri giorni di apertura.

Orari Sarà possibile visitare la mostra nei giorni feriali dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 18.00; sabato e festivi apertura dalle 9.30 -13.00 / 15.00 – 20.00. Il biglietto d’ingresso e di €. 2,50 – gratuito per ragazzi fino a dodici anni.  
Per maggiori informazioni: Associazioni Amici del Presepio di Città di Castello Tel. 339 4887973 www.presepicastello.org

Leggi Tutto

papa-francesco-torna-assisi

Papa Francesco visita ad Assisi

Il Papa sarà ad Assisi il 20 settembre: lo ha annunciato la sala stampa del sacro convento dei francescani. Papa Francesco sarà nuovamente nella città del santo da cui ha preso il nome per il vertice interreligioso per la pace organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio in collaborazione con le famiglie francescane, la diocesi di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino e la Conferenza episcopale umbra.

Leggi Tutto

Rassegna di musica sacra francescana

Assisi Pax Mundi

Programma indicativo Giovedì 13 Ottobre 2016 Mattino Arrivo dei vari cori ad Assisi e sistemazione negli alberghi Ore 16.30 Piazza del Comune – Saluto dei rappresentanti delle famiglie francescane e delle autorità Prolusione Brindisi di benvenuto

Leggi Tutto

assisi cantus

Assisi Cantus 2017

Assisi Cantus 2017

Evento internazionale che ha lo scopo di promuovere nella città di Assisi la musica corale con concerti, esibizioni, visite guidate ed escursioni nei più bei luoghi della meravigliosa città di San Francesco.

 

SEGUI ASSISI CANTUS

Leggi Tutto

LOCATION

Via Santa Tecla Palazzo di Assisi, Perugia (ITALY)

Telefono: +39 (0) 75 80.38.282

Fax: +39 (0) 75-8039441

E-mail: info@villasantatecla.it

CONTATTACI

Dove Siamo